I contenitori in acciaio per olio

L’olio d’oliva extravergine: un prodotto d’eccellenza nel nostro paese, spesso frutto di centinaia di ore di lavoro e molte, difficili fasi di preparazione. Per arrivare a quel prodotto tanto amato in tutto il mondo, quello che portiamo proprio sulle nostre tavole, i momenti di produzione e gli strumenti utilizzati sono vari, tutti in egual misura importanti. Tra questi anche i contenitori in acciaio per olio, che aiutano il prezioso oro verde a mantenere tutte le sue qualità organolettiche e lo conservano nel migliore dei modi.

Continua a leggere I contenitori in acciaio per olio

La normativa sull’olio extravergine di oliva

Ogni tipologia di prodotto alimentare per essere commercializzata segue determinate regole: dai cibi ai vini, tutti i prodotti enogastronomici devono sottostare a leggi di volta in volta emesse dallo Stato Italiano o dall’Unione Europea; questi insiemi di regole servono a dettare delle buone pratiche sia nella coltivazione che nella produzione e nell’imbottigliamento. Esiste anche una normativa sull’olio extravergine di oliva, e oggi la vedremo insieme.

Continua a leggere La normativa sull’olio extravergine di oliva

Le fasi della produzione dell’olio di oliva

L’olio d’oliva è un prodotto che ogni giorno troviamo sulle nostre tavole: parte integrante della dieta quotidiana di ogni italiano, è l’oro che aggiungiamo ai nostri piatti per renderli più gustosi, sani e nutrienti. Questo alimento, in tutto e per tutto un succo ottenuto dalle olive, percorre un lungo viaggio produttivo per arrivare sino alla nostra bottiglia; vediamo insieme quali sono le fasi della produzione dell’olio d’oliva.

Continua a leggere Le fasi della produzione dell’olio di oliva

La spremitura a freddo

La spremitura a freddo (o estrazione a freddo), è una tecnica che viene utilizzata per la produzione di oli vegetali, attraverso un processo meccanico. Si rivolge quindi a oli come quello vergine, extravergine di oliva o quello di semi di girasole biologico.

La temperatura in cui viene avviata questa tecnica, deve essere inferiore ai 27°, almeno per quanto riguarda l’olio extravergine di oliva. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Continua a leggere La spremitura a freddo

La filtrazione dell’olio di oliva

Con il passare del tempo, è possibile che l’olio d’oliva, produca diversi sedimenti, che andranno a depositarsi sul fondo della bottiglia, a causa del filtraggio fatto dal produttore.
Ciò è del tutto normale, soprattutto con l’olio acquistato direttamente in frantoio: è indice di qualità e freschezza, a differenza di altri tipi di olio, filtrati più volte, come quelli della grande distribuzione.

Continua a leggere La filtrazione dell’olio di oliva