Come riconoscere un buon olio extravergine di oliva

In un articolo precedente abbiamo parlato di come riconoscere un olio scadente dal suo sapore: individuare un olio extravergine di qualità non è infatti sempre immediato, soprattutto per chi non è esperto in materia.

In questo breve vademecum vi forniremo indicazioni utili per fare un buon acquisto.

Continua a leggere Come riconoscere un buon olio extravergine di oliva

Come conservare il pesto

Il profumo del pesto fresco, a base di basilico, aglio pinoli e olio extravergine di oliva, fa subito pensare alla bella stagione, periodo in cui la pianta da cui è ottenuto vede appunto la sua fase di maggiore crescita; tuttavia, come ogni amante della salsa verde più famosa al mondo sa bene, sarebbe davvero un peccato privarsene durante il resto dell’anno. Quindi come conservare il pesto più a lungo e assaporare un po’ di estate anche nei mesi invernali? Vediamo quali accorgimenti possiamo adottare.

Continua a leggere Come conservare il pesto

L’olio di oliva che pizzica è scadente?

L’olio di oliva è il condimento immancabile sulla tavola degli italiani, ma spesso se ne ignorano le proprietà organolettiche e si tende a pensare che il pizzicore che suscita in gola o il sapore amaro siano sinonimo di acidità, e dunque di scarsa qualità, ma non è affatto così. Cerchiamo dunque di capire quali siano le caratteristiche di un olio pregiato e quali invece quelle tipiche di uno scadente.

Continua a leggere L’olio di oliva che pizzica è scadente?

L’olio di oliva in gravidanza

La gravidanza è un momento molto delicato per ogni donna, il cui corpo si trasforma per prepararsi ad accogliere una nuova vita. In una fase così cruciale, l’alimentazione è fondamentale per far sì che il nascituro cresca e si sviluppi nel modo giusto e altresì per l’energia di cui la mamma ha bisogno. L’olio di oliva, grazie ai suoi numerosi benefici, è un prezioso alleato, sia per la salute della gestante che per quella del bimbo.

Continua a leggere L’olio di oliva in gravidanza

L’olio di oliva fritto fa male: vero o falso?

L’olio di oliva crudo nella dieta mediterranea è il condimento principale di moltissimi piatti e, come abbiamo visto in precedenza, il suo consumo comporta numerosi benefici per la nostra salute. Ma chiediamoci cosa succede se lo si impiega in cottura o per friggere: le sue proprietà terapeutiche svaniscono e può addirittura diventare dannoso per l’organismo? In sostanza, l’olio di oliva fritto fa male oppure no?

Continua a leggere L’olio di oliva fritto fa male: vero o falso?

L’olio di oliva fa ingrassare?

L’olio extravergine di oliva è un alimento essenziale della dieta mediterranea, visti i suoi preziosi valori nutrizionali, ma spesso si tende a pensare che possa contribuire all’aumento del peso a causa del sostanzioso apporto calorico. Si può a buon motivo supporre che l’olio di oliva faccia ingrassare oppure si tratta di una falsa credenza? Scopriamolo insieme.

Continua a leggere L’olio di oliva fa ingrassare?

Benefici dell’olio di oliva sulla pelle, un elisir di bellezza

Tutti quanti conosciamo i preziosi effetti dell’olio di oliva ad uso alimentare, motivo per cui è impiegato comunemente nella dieta mediterranea, e inoltre ne abbiamo scoperto i giovamenti e le proprietà terapeutiche per tutto l’organismo. Ma non è comunemente noto che i benefici dell’olio di oliva applicato sulla pelle siano altrettanto evidenti. Il prezioso oro verde, infatti, può trovare molti impieghi anche nella cura di viso e corpo  grazie ai suoi effetti idratanti, tonificanti e correttivi.

Continua a leggere Benefici dell’olio di oliva sulla pelle, un elisir di bellezza

Gli attrezzi per la raccolta delle olive

La raccolta delle olive è una fase di fondamentale importanza nel processo di produzione dell’olio extra vergine, per questo dev’essere messa in atto nel giusto periodo e con le strumentazioni idonee , per preservare l’integrità della materia prima e ottenerne la migliore resa possibile. Gli attrezzi per la raccolta delle olive sono diversi e variano a seconda della prassi che si sceglie di utilizzare.

Continua a leggere Gli attrezzi per la raccolta delle olive

Il deterioramento dell’olio d’oliva, tutto ciò che occorre sapere

Il deterioramento dell’olio di oliva è un processo inevitabile, dato che, come tutte le sostanze grasse, l’olio tende a subire alterazioni, responsabili di un peggioramento qualitativo del prodotto finale. Tali difetti possono essere riscontrati sia nei semi, che nelle olive già raccolte e spremute. Come vedremo, le cause di questo degradamento sono svariate – di cui abbiamo individuato tre tipi in particolare – e principalmente dipendono da fattori ambientali, dai metodi di produzione, lavorazione e dalle modalità di conservazione .

Continua a leggere Il deterioramento dell’olio d’oliva, tutto ciò che occorre sapere