Gli attrezzi per la raccolta delle olive

La raccolta delle olive è una fase di fondamentale importanza nel processo di produzione dell’olio extra vergine, per questo dev’essere messa in atto nel giusto periodo e con le strumentazioni idonee , per preservare l’integrità della materia prima e ottenerne la migliore resa possibile. Gli attrezzi per la raccolta delle olive sono diversi e variano a seconda della prassi che si sceglie di utilizzare.

Attrezzi manuali per la raccolta delle olive

A prediligere metodi di raccolta manuali , senza l’ausilio di strumenti meccanici sono rimasti davvero in pochi , perché gli oneri e i tempi della manodopera in questa fase sono decisamente elevati . Solo i piccoli frantoiani , che hanno un numero limitato di ulivi, portano avanti questo metodo per via della quantità di lavoro più modesta. Coloro che continuano a preferire procedimenti tradizionali fanno uso principalmente di tre strumenti non automatici, immutati da generazioni e generazioni: bastone e rastrello , secondo i metodi della battitura e pettinatura, oppure la vera e propria raccolta manuale .

Lunghi bastoni per la battitura

Durante il procedimento di raccolta delle olive, tramite grossi bastoni e pertiche si scuotono i rami per agevolare la separazione dell’oliva dall’albero. Questo sistema, detto battitura o bacchiatura , veniva comunemente usato in passato, ma oggigiorno sta lasciando spazio a tecniche più moderne e meccanizzate, anche perché presenta svantaggi non indifferenti . Innanzitutto, l’ urto del bastone rischia di ammaccare le olive , con conseguente ripercussione sulla qualità dell’olio. Inoltre si possono rovinare i rami , in particolare quelli più giovani, responsabili delle future fruttificazioni.

Rastrelli per la pettinatura

Il procedimento detto pettinatura richiede l’impiego di grossi rastrelli con cui si va, come suggerisce il termine, a pettinare i rami: questi, penetrando tra le foglie , favoriscono il distacco della drupa . Anche in questo caso, però, i danni rischiano di essere maggiori dei benefici : come per il precedente sistema, possono recare danno a olive e alberi.

La brucatura o raccolta a mano

Gli unici strumenti impiegati sono proprio le mani , che selezionano le olive una ad una. Questo procedimento è praticamente estinto , in quanto richiede tempo e spese onerose per la manovalanza, ma è efficace in quanto permette di tutelare la qualità di drupe e piante d’ulivo.

Gli attrezzi per la raccolta delle olive che richiedono il solo uso manuale , come abbiamo visto, possono incidere negativamente sulla catena produttiva. Inoltre il loro utilizzo richiede più tempo, dunque risulta molto dispendioso in termini di denaro e fatica . Attualmente, tali metodologie stanno pian piano andando a scomparire in favore di strumenti tecnici sempre più all’avanguardia .

Attrezzi meccanici per la raccolta delle olive

Gli arnesi meccanici rendono senza dubbio più agevole e veloce la pratica della raccolta , dunque sono una necessità essenziale per la maggior parte dei produttori di olio che desiderano abbattere i costi . Gli strumenti che prenderemo in esame sono scuotitori e abbacchiatori meccanici.

Scuotitore elettrico per olive

Il metodo della scollatura prevede l’utilizzo di un congegno specifico: si tratta di un braccio meccanico che viene avvolto intorno al tronco dell’albero d’ulivo e mediante ripetute oscillazioni causa il distacco spontaneo delle olive . Se esse cadono direttamente a terra, c’è il rischio che possano guastarsi, specie quelle più mature; ma se sono stati predisposti degli appositi telai sospesi dal terreno, sarà possibile attutirne la caduta, preservando l’integrità delle drupe.

Gli scuotitori elettrici sono attrezzi autonomi o legati a un trattore , molto efficienti , che permettono la raccolta di tutti i frutti di un solo albero in pochi minuti . La loro funzionalità varia anche in base all’intensità delle vibrazioni che sono in grado di provocare. Se queste sono particolarmente energiche e vigorose, la pianta d’ulivo andrà incontro ad uno stress maggiore; per questo sarebbe meglio prediligere scuotitori capaci di infondere scosse più dolci e meno violente.

Abbacchiatori elettrici

Come abbiamo esaminato in un articolo precedente, gli abbacchiatori elettrici operano mediante scuotimento dei rami . Come per la battitura tradizionale, si utilizzano dei lunghi bastoni , in questo caso meccanici , che hanno un impatto minore sull’interezza dei frutti e dell’albero.

Un metodo sicuro e veloce

Gli attrezzi per la raccolta delle olive si sono via via evoluti, per agevolare quanto più possibile il lavoro dell’uomo in questo stadio così cruciale , di fondamentale importanza per tutti i processi di filiera successivi: la qualità, il sapore dell’olio e la sua commercializzazione molto dipendono da quale strumentazione si decida di impiegare.